Nils Mönkemeyer, viola

L’estro artistico ed i suoi innovativi programmi concertistici hanno fatto guadagnare a Nils Mönkemeyer la reputazione di violista di successo, tra i più acclamati al mondo. Con lui la viola ha assunto un ruolo di primo piano nell’attenzione del mondo musicale odierno.

Iscriviti Regolamento Costi
  • Pianista accompagnatore
  • Data della mastercalss 19 - 31 luglio 2022
  • Sconto Scadenze e sconti sulla quota di frequenza (per dettagli vedi regolamento):
    28 febbraio 2022: 25% di sconto
    31 marzo 2022: 20% di sconto
    30 aprile 2022: 10% di sconto

L’estro artistico ed i suoi innovativi programmi concertistici hanno fatto guadagnare a Nils Mönkemeyer la reputazione di violista di successo, tra i più acclamati al mondo. Con lui la viola ha assunto un ruolo di primo piano nell’attenzione del mondo musicale odierno.

Grazie ad un contratto di esclusività con Sony Classical, negli ultimi anni Mönkemeyer ha inciso numerosi CD, i quali hanno ottenuto elogi dalla critica e prestigiosi riconoscimenti. I suoi programmi spaziano da riscoperte e prime incisioni della letteratura originale violistica del ‘700 fino al repertorio contemporaneo ed a propri arrangiamenti. I suoi più recenti CD comprendono tra gli altri brani di Walton, Bruch e Arvo Pärt, incisi con l’Orchestra Sinfonica di Bamberga sotto la direzione di Markus Poschner; l’album “Baroque” è dedicato alla musica da camera, mentre il suo ultimissimo disco – registrato con l’ensemble “L’arte del mondo” – accosta la Sonata per la Gran Viola di Paganini a trascrizioni di concerti per violoncello o fagotto di Vivaldi e Tartini.

Nils Mönkemeyer si esibisce con direttori del calibro di Andrej Boreyko, Sylvain Cambreling, Constantinos Carydis, Nicholas Collon, Reinhard Goebel, Elias Grandy, Pietari Inkinen, Vladimir Jurowski, Joana Mallwitz, Andrew Manze, Cornelius Meister, Mark Minkowski, Kent Nagano, Markus Poschner, Kristiina Poska, Michael Sanderling, Clemens Schuldt, Markus Stenz, Mario Venzago o Simone Young, presentandosi come solista con orchestre quali Zurich Tonhalle Orchestra, Helsinki Philharmonic Orchestra, Les Musiciens du Louvre, Vienna Radio Symphony Orchestra, Berne Symphony Orchestra, Orchestra della svizzera italiana, Deutsches Symphonie-Orchester, Rundfunk-Sinfonieorchester e Konzerthausorchester Berlin, Dresden Philharmonic, Hamburg Philharmonic, Frankfurter Opern- und Museumsorchester, MDR Leipzig Radio Symphony Orchestra, NDR Radiophilharmonie, Lausanne Chamber Orchestra, Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, Munich Chamber Orchestra o Berliner Barock Solisten.

 

Nils Mönkemeyer è stato ed è Artista in Residenza nel 2021 presso due rinomati Festival: nell’estate 2021 al Festspiele Mecklenburg-Vorpommern, dove ha suonato in numerosi concerti con orchestra o in formazioni cameristiche, ed in autunno al Festival di Schwetzingen con programmi di sua concezione.

Nella stagione 2021/22 apparirà come solista con le seguenti compagini: London Philharmonic Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Orquesta Sinfónica de Galicia, Symfonieorkest Vlaanderen e Kristiina Poska in una tournée attraverso through BeNeLux e Estland, Deutsches Symphonie-Orchester e Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, nonché a Vienna, London, Barcelona, Berlin, Munich, alla Schubertiade, ai Niedersächsische Musiktage, Heidelberger Frühling ed al Mozartfest Würzburg. Altri highlights della stagione sono rappresentati da concerti con Sabine Meyer e William Youn ed il Quartetto Julia Fischer.

Nils Mönkemeyer si dedica inoltre con passione a stabilire connessioni attraverso la musica, rendendola accessibile a coloro i quali si trovano in una condizione di svantaggio. Per questo, nel 2016 Nils Mönkemeyer ha fondato il Festival “Klassik für Alle”, in collaborazione con la Caritas di Bonn.

Dal 2011 Mönkemeyer è Professore presso la Musikhochschule di Monaco di Baviera – la stessa istituzione presso la quale egli stesso si è formato con Hariolf Schlichtig. Precedenti incarichi includono una cattedra alla Musikhochschule di Dresda ed un periodo come Professore Assistente presso la Escuela Superior de Musica Reina Sofia di Madrid.

Nils Mönkemeyer suona una viola di Philipp Augustin.

 

Quota d'iscrizione

CHF 250.—
(€ 225.—)

Quota di frequenza

CHF 575.—
(€ 520.—)

  • Partecipante attivo
Quota di frequenza

CHF 50.—
(€ 45.—)

  • Uditore
Alloggio

da CHF 250.—
(da € 225.—)

  • Se desiderato. Vedi regolamenti per maggiori dettagli.