Ian Bousfield


Ian Bousfield

Trombone

Date della masterclass

25 - 31 luglio

Costi

Quota d'iscrizione
CHF 150.00
Quota di frequenza
CHF 290.00 (partecipante attivo)
CHF 25.00 (uditore)
Alloggio (se desiderato)
Da CHF 250.-
Vedi regolamenti per maggiori dettagli

% Sconto

Riceverai un 15 percento di sconto sulla quota di frequenza se t'iscrivi prima del martedì 15 maggio 2018

Ian Bousfield è all’apice della sua professione da oltre 25 anni, eccellendo nel maggior numero di settori della musica forse più di qualsiasi altro trombonista del momento. Nella sua carriera ha suonato in due delle quattro migliori orchestre al mondo, una delle quali ritenuta forse la migliore orchestra dell’opera. Si è esibito come solista con orchestre, brass band e con strumenti d’epoca, ha registrato in qualità di solista per le migliori case discografiche, ha eseguito colonne sonore di famosi film di Hollywood e insegna alla Royal Academy London.

Nato a York nel 1964, è un prodotto della famosa tradizione di brass band dell’Inghilterra settentrionale. I suoi primi insegnanti sono stati suo padre e Dudley Bright che, per uno strano scambio di ruoli, lo sostituirà più tardi nella London Symphony Orchestra. Il suo miglior momento in brass band è stato con la Yorkshire Imperial Band tra i 14 e i 18 anni, periodo in cui ha vinto con la band concorsi quali National Championships (1978), British Open (1981) e Yorkshire Championships in due occasioni (1980, 1981).

Nel 1979, all’età di 15 anni, ha vinto la borsa di studio della Shell London Symphony Orchestra, e a questo punto la sua carriera ha iniziato a dirigersi verso l’orchestra. A 16 anni è entrato a far parte dell’Orchestra giovanile europea sotto la direzione di Claudio Abbado ed ha fatto una breve tappa alla Guildhall School of Music and Drama di Londra, prima di divenire trombone solista dell’Orchestra Halle nel 1983. Durante il periodo a Manchester, ha eseguito la prima assoluta di Eine Kleine Posaunenmusik di Gunther Schuller sotto la direzione del compositore. Dopo 5 anni alla Halle, nel 1988 ha preso il posto di Denis Wick, suo mentore di lunga data, quale trombone solista della London Symphony Orchestra, dove ha trascorso 12 anni della sua carriera, si è esibito più volte come solista ed ha registrato le colonne sonore di diversi film, tra cui Star Wars: Episodio I e Braveheart. Nel 2000, dopo aver superato con successo un’audizione a Vienna, è diventato trombone solista della Filarmonica e dell’Orchestra dell’opera di Vienna – il primo, e ad oggi, unico membro britannico in quest’orchestra – per passare dopo breve tempo all’Orchestra Hofkapelle di Vienna.

Come solista, si è esibito con orchestre quali la Vienna Philharmonic, London Symphony, London Philharmonic, BBC Philharmonic, Halle Orchestra, Sapporo Symphony, Austin Symphony. Ha lavorato con i seguenti direttori: Riccardo Muti, Michael Tilson Thomas, Sir Neville Marriner, Kent Nagano, Ion Marin e Matthias Bamert. EMI, Camerata, Chandos e Doyen sono alcune delle case discografiche per le quali ha effettuato diverse registrazioni solistiche negli anni.

I due punti culminanti della sua carriera solistica sono probabilmente, ad oggi, la sua esecuzione del Concerto di Nino Rota con la Filarmonica di Vienna diretta da Riccardo Muti (2008) tre volte a Vienna, come pure al Lucerne Festival e a Tokyo, e la prima assoluta di Stargazer di Jonathan Dove, composto e dedicato a Ian Bousfield, con la London Symphony Orchestra diretta da Michael Tilson Thomas (2007). Si è esibito con le principali brass band del mondo, effettuando con la maggior parte di loro diverse registrazioni. È apparso come solista praticamente dappertutto nel mondo, e quale docente, probabilmente è più facile menzionare i conservatori e i festival dove non ha partecipato!

Dal settembre 2011 è docente di trombone alla Hochschule der Künste di Berna (Svizzera). Dal 1992 collabora con la Royal Academy of Music di Londra di cui è membro onorario. Attualmente è International Fellow of Brass at the Royal Conservatoire of Scotland. Tra i suoi ex-allievi si annoverano alcuni tra gli orchestrali di maggiore successo del mondo di oggi.

Ticino Musica 2017 © Casella Postale 722, CH-6903 Lugano, Switzerland | Tel. +41 91 9800972 | Fax +41 91 980 0971 | ticinomusica@bluewin.ch